(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) le fratture non vertebrali: 2,7% per l'Abaloparatide, 3,3% per la Teriparatide e 4,7% per il placebo», scrivono gli autori. Stando ai dati, l'aumento di densità minerale ossea è stato maggiore con Abaloparatide rispetto al placebo, mentre l'incidenza di ipercalcemia è risultata minore con Abaloparatide (3,4%) rispetto a Teriparatide (6,4%). Per quanto riguarda gli effetti avversi, i tassi sono sovrapponibili.
Commentando la ricerca, Anna Coppola della Perelman School of Medicine dell'Università della Pennsylvania di Philadelphia scrive: «La via da seguire per la prevenzione delle fratture osteoporotiche prevede non solo lo sviluppo di terapie più efficaci, ma anche l'uso migliore di quelle già esistenti minimizzandone gli effetti negativi, specie quelli associati all'uso a lungo termine».

Fonte: Jama

Leggi altre informazioni
21/09/2016 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante