Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Il “motore” che allunga le ossa

Nuova scoperta potenzialmente utile per i disturbi della crescita

C’è un meccanismo preciso che alimenta l’allungamento delle ossa. Lo hanno scoperto, su modello murino, i ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma, che ne hanno descritto i dettagli su Nature.
Questo “motore” è composto da staminali e assicura un rinnovo continuo delle cellule progenitrici del tessuto, alla stregua di quanto accade nel sangue e nella pelle. La sua eventuale presenza anche nell’uomo potrebbe aiutare gli scienziati a trovare nuove risposte ai disturbi della crescita che affliggono alcuni bambini.
I risultati sono utili anche per capire il meccanismo di crescita di ossa lunghe come il femore o la tibia, ancora non del tutto chiaro.
Il processo avviene in due aree, definite “fisi di accrescimento”, situate vicino all’estremità dell’osso. All’interno si trovano cellule cartilaginee - i condrociti - che derivano da cellule progenitrici simili alle staminali. ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ossa, staminali, allungamento,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 2659 volte