Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Polveri sottili, ecco perché fanno male al cuore

Studio americano svela i cambiamenti subiti dal sangue

Varie_10271.jpg

Un nuovo studio americano mette in guardia dai pericoli dell'inquinamento atmosferico per il nostro cuore. Nello specifico, lo studio apparso su Circulation Research svela come l'esposizione al particolato fine induca cambiamenti strutturali nel flusso sanguigno, aumentando i livelli delle proteine che inibiscono la crescita dei vasi sanguigni e di conseguenza l'infiammazione.
Il prof. Mannuccio Mannucci, direttore scientifico del Policlinico di Milano, commenta: «Si tratta di un ulteriore elemento che spiega meglio i meccanismi di un fatto peraltro molto noto, cioè di come l'inquinamento, e in particolare le polveri sottili, causino un aumento delle malattie cardiovascolari: l'effetto negativo sull'angiogenesi determina una minore possibilità che si formino dei circoli collaterali e quindi una maggiore probabilità di avere malattie ischemiche. È un dato importante, ma l'associazione ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Dna, smog, traffico,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 2485 volte