(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) con grande accuratezza quali bambini si sarebbero ammalati negli anni successivi. In totale, 11 bambini del campione hanno sviluppato l’autismo. La risonanza magnetica aveva mostrato in questi soggetti differenze cerebrali in 230 aree neurali analizzate, in particolare tra aree con una funzione implicata nella malattia (linguaggio, socialità, comportamenti ripetitivi ecc).
«Più cose sappiamo sul cervello del bambino prima che compaiano i sintomi - afferma l'autore Joseph Piven - più saremo preparati ad aiutare i bambini e le loro famiglie».

Leggi altre informazioni
08/06/2017 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante