(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) di una cataratta, queste rischiano di non svilupparsi correttamente. Ovviamente non è possibile intervenire con la chirurgia tradizionale della cataratta ma occorre servirsi di tecniche di chirurgia mini-invasiva. In particolare abbiamo utilizzato la tecnica innovativa tecnica di asportazione bimanuale mediante microincisioni della cataratta. Questa tecnica consente di eseguire minime incisioni potendo utilizzare strumenti di ridotte dimensioni, indispensabili in occhi così piccoli - 16 mm di diametro antero-posteriore - rendendo il traumatismo minore possibile ed una buona visione del campo operatorio durante tutta la procedura chirurgica. Un grazie va a tutta l’équipe, ai chirurghi, agli anestesisti e al personale infermieristico”.
Il cristallino impiantato è di ultima generazione, asferico e pieghevole, e consentirà il recupero immediato della trasparenza dei mezzi ottici necessaria per un corretto sviluppo neurosensoriale. Regolare è il decorso postoperatorio, e fra qualche settimana l'équipe procederà con la stessa tecnica all'intervento sul secondo occhio.
Leggi altre informazioni
18/01/2012 Arturo Bandini

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante