(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) di rigetto.
La ricerca tenterà ora di sperimentare la cura nelle fasi iniziali della patologia, verificando i possibili effetti sulla visione centrale. L'approccio prevede il prelievo di gruppi di cellule sane embrionali e la loro manipolazione per la formazione di nuove cellule che occupano la retina. Per testare la potenzialità delle staminali embrionali, l'occhio rappresenta una delle opzioni migliori a disposizione dei ricercatori, perché si tratta di un organo che in genere non produce una reazione immunitaria robusta. A conferma di ciò, i medici non hanno verificato effetti collaterali noti come lo sviluppo di neoplasie o la sovrariproduzione delle cellule staminali.
In ogni caso, malgrado sia attivo un altro trial simile presso il Moorfields Eye Hospital di Londra, nell'ambiente medico si sottolinea l'esigenza di procedere con cautela, perché saranno necessari alcuni anni prima che trattamenti di questo genere possano trasformarsi in protocolli sanitari efficaci e privi di rischi per il paziente.
Leggi altre informazioni
24/01/2012 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante