(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) o chi assume determinati farmaci, ad esempio le statine per il controllo del colesterolo.
Come avviene la diagnosi? Attraverso una TAC e una broncoscopia, grazie alla tecnica del broncolavaggio, un esame che consente l'analisi di cellule presenti nel polmone. La broncoscopia, per fortuna, è un esame non invasivo che viene effettuato in sede ambulatoriale con una leggera sedazione e della durata di pochi minuti.
Una volta stabilita l'esistenza della patologia, la terapia è a base di cortisone, che consente un miglioramento immediato dei sintomi e che va proseguita per alcuni mesi. La percentuale di pazienti che presenta recidive dopo la sospensione del cortisone è molto bassa. In questi casi, il trattamento viene ripreso, controllando in maniera assidua che il cortisone non produca gli effetti collaterali ben noti, ovvero innalzamento dei livelli di glicemia, osteoporosi, aumento di peso. In alcuni casi, va anche esclusa la compresenza di altre malattie, ad esempio di natura reumatologica, di cui la BOOP potrebbe costituire solo un segnale.
Leggi altre informazioni
19/12/2018 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante