(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) Hanno consultato dei consulenti per osservare il suo caso, perché era così unico”.
Nonostante le condizioni disperate, con il beneplacito dei genitori i medici hanno deciso di intervenire, sottoponendo la piccola a un intervento laser per curare gli occhi e a un delicato intervento chirurgico per ovviare al buco nel cuore emerso dalle ecografie. Nel frattempo, hanno somministrato alla bambina un chemioterapico per contrastare la leucemia.
Contro ogni previsione, l'organismo ha reagito a dovere e la bambina ha cominciato a prendere peso. Ma dopo tanta sfortuna, per la famiglia irlandese le buone notizie non erano finite. In seguito a una serie di controlli effettuati nei mesi successivi, i medici hanno riscontrato la scomparsa della leucemia.
Ma se la vittoria sul cancro poteva essere in qualche modo associata all'uso rischioso ma tempestivo del farmaco, rimane del tutto inspiegabile la scomparsa della trisomia 21. I test genetici hanno infatti verificato la corretta presenza di due copie del cromosoma 21, escludendo quindi la sindrome di Down. Dopo tre mesi di degenza, la bambina è stata dimessa dall'ospedale in buone condizioni e priva di qualsiasi patologia.
Per la comunità scientifica rimane da capire come è stato possibile per la bambina sopravvivere a un quadro clinico del genere e, soprattutto, come sia possibile che un fattore cromosomico possa mutare. Per la famiglia si tratta, naturalmente, di interrogativi superflui. La cosa più importante è poter stringere a sé la propria bambina, ormai sana.
Leggi altre informazioni
23/04/2013 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante