Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Hiv, un trapianto di staminali lo cancella

In un paziente affetto da linfoma

Aids_11848.jpg

La cura di un linfoma ha avuto come effetto collaterale positivo anche l’eliminazione del virus Hiv nel paziente oggetto dell’intervento.
È quanto descritto su Nature da un team guidato da Ravindra Gupta dello University College di Londra e della University of Cambridge.
Il paziente ha ricevuto una diagnosi di Hiv nel 2003, ma ha iniziato la terapia antiretrovirale solo nel 2012. Lo stesso anno gli è stato diagnosticato anche un linfoma di Hodgkin allo stadio IV, che ha richiesto l’assunzione di diversi cicli di chemioterapia.
Nel 2016, il paziente si è sottoposto a un trapianto di cellule staminali da un donatore omozigote CCR5Ä32/Ä32.
Il decorso post-trapianto è stato complicato dalla riattivazione del virus di Epstein-Barr, trattata con rituximab, e da una lieve forma di malattia graft-versus-host, ovvero una crisi di rigetto.
Dopo il trapianto, il ricevente ha raggiunto ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | aids, hiv, trapianto,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 4621 volte