(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) del tumore. I risultati hanno mostrato che i pazienti con cancro al pancreas operati per rimuovere il tumore e poi trattati per 6 mesi con gemcitabina hanno aumentato la sopravvivenza globale e quella libera da malattia rispetto alla sola osservazione clinica. «Il tumore al pancreas è una malattia a prognosi sfavorevole, specie per l’attuale incapacità di individuare il tumore in fase precoce, ma anche per la sua elevata tendenza alla diffusione rapida e la sua relativamente scarsa sensibilità alla chemioterapia e alla radioterapia» spiega Helmut Oettle, ricercatore del Dipartimento di oncologia medica ed ematologia della Charité Universitätsmedizin di Berlino e coautore dell’articolo. Anche dopo la rimozione completa del tumore, la stragrande maggioranza dei pazienti recidiva entro 2 anni, con un tasso di sopravvivenza a 5 anni inferiore al 25%. «La chemioterapia con gemcitabina è il trattamento standard per il cancro del pancreas avanzato, ma il suo effetto sulla sopravvivenza dopo l'intervento chirurgico non era stato finora dimostrato» riprende l’oncologo. Hanno preso parte allo studio 368 pazienti con cancro al pancreas completamente rimosso nelle sue parti visibili tra luglio 1998 e dicembre 2004 dai chirurghi di 88 ospedali distribuiti tra Germania e Austria. Seguiti fino a settembre 2012, i pazienti sono stati assegnati in modo casuale al trattamento postoperatorio con gemcitabina per 6 mesi o alla sola osservazione clinica. Al termine del follow up la sopravvivenza media libera da malattia è stata di 13,4 mesi nel gruppo gemcitabina rispetto ai 6,7 mesi dei controlli. A favore della chemioterapia postoperatoria anche il tasso di sopravvivenza globale a 5 anni: 20,7% contro 10,4% e quello a 10 anni: 12,2% contro 7,7%. «Questi risultati supportano l'uso adiuvante di gemcitabina dopo resezione completa macroscopica di cancro del pancreas» conclude Oettle.

JAMA. 2013; 310(14): 1473-1481.
21/10/2013 Giovanni Zelano

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante