Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Il Dna come compagno di studi

La propensione allo studio è determinata a livello genetico

Educazione_12286.jpg

La voglia di studiare ha a che fare con i geni ereditati dai genitori. Lo dice uno studio pubblicato su Personality and Individual Differences da un team della Ohio State University, secondo cui la bravura degli insegnanti e l'aiuto di mamma e papà per i compiti a casa sono cose secondarie. Lo studio ha analizzato 13mila coppie di gemelli.
L'esito dello studio non è un invito rivolto a genitori e insegnanti a disinteressarsi delle performance scolastiche del bambino, ma segnala il fatto che la propensione allo studio è un fenomeno complesso legato a motivi genetici, tanto che si può parlare di caratteristica innata.
I gemelli coinvolti – sia omozigoti che eterozigoti - avevano un'età compresa fra 9 e 16 anni e provenivano da 6 paesi diversi con 6 sistemi di istruzione ovviamente peculiari: Usa, Canada, Giappone, Russia, Gran Bretagna e Germania.
Gli scienziati hanno esaminato i ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Dna, ambiente, geni,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26976 volte