(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) per sconfiggere una serie di malattie, dai tumori alla calvizie, appunto.
La ricerca guidata dal prof. Benedetto Grimaldi sottolinea il ruolo fondamentale dell’autofagia nel mantenimento della buona salute del capello. I ricercatori ne hanno evidenziato l’importanza sia in negativo che in positivo.
Dapprima hanno rimosso il meccanismo dell’autofagia con modifiche genetiche, appurando una velocizzazione della fase di invecchiamento e di morte.
In seguito, hanno sperimentato alcune sostanze dirette a intensificare il processo autofagico nei capelli, riscontrando un prolungamento della durata della fase di benessere e accrescimento.
"I risvolti dello studio potrebbero essere in ambito cosmetico e terapeutico: prodotti che stimolano l’autofagia possono ritardare la caduta dei capelli o proteggerli da stress chimici associati a terapie farmacologiche. Un esempio è l’alopecia, un effetto collaterale causato da molti farmaci antitumorali. La ricerca ha, inoltre, una rilevanza più estesa in ambito medico e farmacologico, poiché fornisce un modello “umano” su cui testare direttamente l’efficacia di composti naturali o sintetici che, agendo sul processo autofagico, possono essere utilizzati per la cura e la prevenzione di diverse patologie, inclusi i tumori", spiegano dall'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova. “I capelli di laboratorio forniscono un ottimale modello preclinico per valutare l’efficacia e i potenziali effetti dannosi di queste sostanze direttamente in un tessuto umano".
Leggi altre informazioni
13/04/2018 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante