(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) luce solare si arrossa e le cellule, stressate dal troppo sole, rilasciano la proteina “allarmina” che richiama dalla circolazione sanguigna i neutrofili, globuli bianchi presenti in gran numero nel sangue il cui compito è fronteggiare le infezioni. La reazione immunitaria dei neutrofili può però anche causare danni da “fuoco amico”. Se è presente un melanoma, anche le sue cellule rilasciano “allarmina” e richiamano neutrofili che, a loro volta, liberano varie molecole, tra cui il “tumor necrosis factor” o TNF. Il TNF induce le cellule del melanoma a disseminarsi producendo metastasi. Le metastasi del melanoma spesso invadono i linfonodi vicini, ma possono arrivare anche in organi distanti, come il polmone, il fegato, il cervello e le ossa.
“Questo processo, del tutto distinto dall'insorgenza del tumore, spiega come da un melanoma primario si diffondono le metastasi, in particolare quelle verso il polmone” afferma il prof. Bianchi, che ha partecipato allo studio, e aggiunge: “Una scottatura per troppo sole è sempre da evitare e a maggior ragione se sulla pelle è presente un melanoma, poiché, anche se molto piccolo, c’è il rischio di metastasi. Le cellule del melanoma infatti, stressate dal troppo sole, rilasciano l’allarmina e richiamano i neutrofili, i quali le spingono a lasciare la pelle e a seguire dall’esterno i vasi sanguigni. Ed è questa tendenza alla migrazione a rendere i melanomi particolarmente pericolosi: se il tumore primario spesso può essere asportato con successo, le metastasi rispondono molto poco alle cure”.
Il prof. Bianchi, che lavora attivamente allo sviluppo di farmaci per bloccare HMGB1, conclude: “se riuscissimo a catturare l’allarmina appena rilasciata dalla pelle irritata dall’insolazione, potremmo bloccare sul nascere le metastasi del melanoma. E forse potremmo bloccare anche le metastasi di altri tumori in altre situazioni in cui è coinvolta l’infiammazione. Questo lavoro è un esempio di una ricerca di base che sta dimostrando importanti ricadute applicative”.
Leggi altre informazioni
27/02/2014

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante