Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Cancro al rene, pari efficacia di dovitinib e sorafenib

Sopravvivenza non superiore con l'uso di dovitinib

Tumore renale_12633.jpg

L'utilizzo del fattore di crescita dei fibroblasti dovitinib non migliora la sopravvivenza libera da progressione nei pazienti affetti da carcinoma renale metastatico rispetto a sorafenib. Lo ha stabilito uno studio randomizzato di fase III pubblicato su The Lancet Oncology.
Il coordinatore dello studio Robert J. Motzer del Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York commenta: “l’attivazione del pathway del FGF è stata proposta come un meccanismo di resistenza alle terapie anti-VEGF e nei pazienti trattati in precedenza con farmaci mirati anti-VEGF e in pazienti andati in progressione durante il trattamento con questi agenti si è osservato un aumento delle concentrazioni plasmatiche del FGF2".
I ricercatori hanno provato a confrontare dovitinib con l'inibitore del VEGF sorafenib come terapia di terza linea, reclutando 284 pazienti affetti da cancro renale metastatico in ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | rene, cancro, dovitinib, sorafenib,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15898 volte