(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) campioni di sangue e di tessuto tumorale e il sequenziamento dell'RNA sul tumore e campioni di tessuto normale prelevati da un totale di 94 malati di cancro al rene in quattro paesi: la Repubblica Ceca, la Romania, il Regno Unito e la Russia.
Yasser Riazalhosseini, assistente professore di genetica presso la McGill osserva: "Quello che ci ha colpito di più è stato osservare l'alta frequenza di un tipo specifico di mutazione trovato nei pazienti rumeni. Lo specifico contesto di sequenza che circondava queste mutazioni e la loro predominanza sul filamento non trascritto di DNA ci ha permesso di ipotizzare che la mutazione sia dovuta all'esposizione all'acido aristolochico nel corso della vita del paziente".
Il professor Mark Lathrop, direttore scientifico della McGill Unversity e del Centro di innovazione sul genoma del Québec, aggiunge: "Anche se allo studio avevano partecipato solo 14 pazienti rumeni, questo specifico schema della mutazione è stato trovato in 12 di essi. Di conseguenza analizzeremo campioni di altri pazienti rumeni e di altri paesi della regione balcanica, nel proseguimento della ricerca che è adesso in preparazione per valutare l'estensione dell'esposizione".
Lo studio è stato svolto nell'ambito del progetto CAGEKID, una parte del Consorzio internazionale Genoma del cancro (ICGC). Coordinato dalla Fondazione Jean Dausset CEPH in Francia, CAGEKID si è concluso ad agosto 2014 dopo oltre tre anni di ricerca. L'equipe del progetto CAGEKID è riuscita a identificare i potenziali biomarcatori del CCR da una mappatura completa del genoma di 45 campioni. Biomarcatori come questi potrebbero essere usati per una diagnosi precoce e per la somministrazione di una terapia mirata. Ciò potrebbe migliorare la prognosi per i pazienti che ne sono affetti e fornire preziose informazioni sulla variabilità dell'incidenza del CCR in Europa e nel mondo.
15/11/2014 Arturo Bandini

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante