(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) il piccolo Jackson migliora poco alla volta e potrebbe presto tornare a una vita normale, anche se per almeno 8 settimane dovrà indossare uno speciale dispositivo sulla testa.
Intervistato da Repubblica, Carmelo Sturiale, primario di neurochirurgia dell'Ospedale Maggiore di Bologna, commenta: “bisognerebbe vedere il grado di lesione del midollo spinale, però è indubbio che il piccolo abbia riportato una grave frattura cervicale con distacco e lussazione delle vertebre per cui si è verificato un gap tra la testa e il collo. Ho visto che è stata usata la definizione di 'decapitazione interna' ma è un po' una semplificazione perché la decapitazione prevede anche la rottura dei grandi vasi, dell'esofago, della trachea: tutte lesioni incompatibili con la vita. Per l'operazione hanno utilizzato la Halo che è appunto un'aureola metallica, che si fissa con 4 viti al cranio e poi si congiunge alla Halo vest, una giacchetta toracica, così da immobilizzare il rachide e poter quindi procedere con l'intervento".
L'età del piccolo autorizza a sperare, dal momento che il recupero e la riduzione del danno neurologico sono meno complessi rispetto a quanto può avvenire in una persona adulta.
Leggi altre informazioni
06/10/2015 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante