(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) sono bassi. Il virus Zika non è pericoloso solo per le donne in dolce attesa, in quanto passerebbe ai feti causando malformazioni di grave natura, ma anche per tutti gli adulti, in quanto può provocare danni neurologici simili a quelli del morbo d'Alzheimer.

Occorreranno nuovi test, in particolare trial su animali ed esseri umani, ma i primi risultati sembrano confortanti.
Il virus Zika pone diversi problemi di gestione agli operatori sanitari. Fra questi, uno dei più delicati riguarda senz'altro i neonati con potenziale infezione congenita. Gli esperti dei Centers for Disease Control and Prevention e dell'American Academy of Pediatrics hanno stilato ora delle raccomandazioni indirizzate al trattamento dei neonati con microcefalia o calcificazioni intracraniche, ma anche di quelli nati da madri risultate positive al test per l'infezione da Zika.
Nel documento, pubblicato su Morbidity and Mortality Weekly Report, si raccomanda di cercare nel siero l'Rna virale, l'immunoglobulina M del virus Zika e del virus Dengue, con i rispettivi anticorpi. I medici devono effettuare il prelievo dal cordone ombelicale o direttamente sul neonato, meglio se entro due giorni dalla nascita.
Se disponibile, andrebbe analizzato anche il fluido cerebrospinale ottenuto per altre analisi. Le linee guida, inoltre, raccomandano di comunicare alle autorità sanitarie competenti la presenza di possibili infezioni congenite.
«Non è disponibile alcun trattamento antivirale specifico per l'infezione da virus Zika, né alcun vaccino», spiega la nota dei Cdc.
«La terapia dell'infezione congenita da virus Zika è di supporto e dovrebbe farsi carico dei problemi specifici, medici o legati allo sviluppo neurologico, di ciascun neonato specifico; le indagini per capire quali servizi siano i più efficaci per questi bambini nel corso della crescita sono tuttora in corso».

Fonte: Morbidity and Mortality Weekly Report
Leggi altre informazioni
31/08/2016 Riccardo Antinori

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante