Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Parkinson, abbassare la temperatura cerebrale

Studio italiano svela un nuovo possibile bersaglio terapeutico

Parkinson_13796.jpg

Parkinson e temperatura cerebrale. Uno studio italiano si concentra su questo nesso per provare a individuare un inedito target terapeutico. La temperatura cerebrale dipende dal bilancio netto tra calore rilasciato dalla fosforilazione ossidativa mitocondriale e calore rimosso dal flusso ematico cerebrale.
La maggior parte delle mutazioni associate con la malattia di Parkinson ad esordio precoce (EOPD) altera il "macchinario" mitocondriale: partendo da queste considerazioni i ricercatori della Statale di Milano e della Fondazione Ca' Granda Policlinico, coordinati da Mario Rango, hanno voluto verificare se la temperatura cerebrale fosse coinvolta e alterata nel Parkinson ad esordio precoce, riscontrando un'aumentata temperatura cerebrale in tutti i pazienti affetti da questa patologia. Il loro studio è stato pubblicato su Movement Disorders.
Utilizzando la spettroscopia a risonanza ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Parkinson, temperatura, cerebrale,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 4203 volte