(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) e dermatologo presso l'ateneo tedesco, spiega: «Il nostro studio ci permette di asserire che l’approccio terapeutico con i soli steroidi di potenza alta o molto alta o combinati a vitamina D, anche in funzione del loro profilo di sicurezza, possono essere considerati i trattamenti migliori a breve termine, garanti cioè del massimo beneficio con il minor numero di effetti collaterali, o comunque più contenuti, quali irritazione locale, dolore cutaneo e follicolite».
I corticosteroidi, quindi, al momento appaiono come l'opzione terapeutica migliore, rispetto a tutta una serie di trattamenti sulla cui efficacia è lecito avanzare dubbi, fra gli altri fototerapia, antimicotici e farmaci immunosoppressori.
Leggi altre informazioni
17/03/2016 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante