Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Un ormone raddoppia il rischio di obesità

La neurotensina rallenta il metabolismo e riduce il dispendio energetico

Varie_13905.jpg

Un ormone intestinale può raddoppiare il rischio di obesità in una persona. A rivelarlo è uno studio della Kentucky University pubblicato su Nature. L'ormone in questione si chiama neurotensina e avrebbe la capacità di rallentare il metabolismo, inducendo il corpo a un dispendio energetico minore del dovuto.
Lo studio ha analizzato 4.632 uomini e donne svedesi, rivelando che i soggetti con più alti livelli di neurotensina erano anche quelli con il doppio delle probabilità di diventare obesi nella mezza età.
La neurotensina serve a regolare l'appetito e viene rilasciata dall'intestino dopo un pasto. In passato, l'ormone è stato collegato anche all'insorgenza di alcune malattie gravi come il cancro al seno, il diabete e le patologie cardiache. In fase di sperimentazione su topi e moscerini, i ricercatori hanno scoperto che l'ormone inibisce l'attività di un enzima chiave chiamato AMPK, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | obesità, ormone, neurotensina,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15325 volte