(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) investimenti delle aziende farmaceutiche in questo settore, ritenuto poco remunerativo rispetto ad altri.
«La resistenza antimicrobica è un’emergenza sanitaria mondiale che potrebbe compromettere seriamente i progressi della medicina moderna», ha commentato il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus. «Per contrastare le patologie antibiotico-resistenti, inclusa la Tbc, è urgente investire nella ricerca e nello sviluppo di nuovi farmaci. Se non troveremo una soluzione torneremo al passato, quando le infezioni comuni facevano paura e un piccolo intervento chirurgico poteva costare la vita».
Intanto, un gruppo di ricercatori italiani ha scoperto una nuova variante batterica resistente agli antibiotici. È successo all'Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi di Firenze. Il direttore, Gian Maria Rossolini, spiega: «Presso il nostro laboratorio è stata recentemente identificata una nuova variante del gene mcr-1, denominata mcr-2, in un ceppo di Klebsiella pneumoniae - che può provocare polmonite batterica - resistente alla colistina, produttore della carbapenemasi KPC». La carbapenemasi è un enzima in grado di rendere inattivi gli antibiotici appartenenti alla classe dei carbapenemi.
Pierangelo Clerici, presidente dell'Associazione microbiologi clinici italiani (Amcli), commenta: «I risultati cui sono pervenuti i colleghi del laboratorio di Firenze confermano che il fenomeno della farmaco-resistenza batterica negli ospedali avanza inesorabilmente e che tutte le azioni devono essere messe in atto per cercare di contrastarlo. Il reperto è particolarmente allarmante perché il clone di Klebsiella pneumoniae, produttore di carbapenemasi KPC, è uno dei maggiori responsabili della diffusione di Klebsiella pneumoniae resistente ai carbapenemi in Italia».

Leggi altre informazioni
10/10/2017 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.
Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante