Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Osteoporosi, meno fratture con Romosozumab

Il trattamento riduce le possibilità di fratture nelle donne in postmenopausa

Osteoporosi_14006.jpg

È stato approvato il farmaco romosozumab per il trattamento dell'osteoporosi severa nelle donne in post-menopausa. Il farmaco mostra un duplice effetto: da una parte aumenta la formazione ossea, dall'altra riduce il riassorbimento osseo, ovvero la perdita di massa ossea.
«La popolazione europea oggi vive più a lungo e ha sempre più aspettative nei confronti della propria vecchiaia. A causa dell'osteoporosi, oggi le fratture da fragilità colpiscono 1 donna over 50 su 3 ed è dimostrato che molte donne non ricevono una corretta diagnosi e un trattamento adeguato in seguito a una frattura. Queste fratture costituiscono un ostacolo a un invecchiamento in salute, intaccando potenzialmente l'indipendenza e la qualità di vita», afferma Pascale Richetta, Head of bone and executive vice president, UCB. «Grazie all'approvazione odierna di romosozumab possiamo offrire a pazienti e clinici una nuova ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | osteoporosi, fratture, Romosozumab,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 968 volte