Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Chirurgia maxillo-facciale, i modelli in 3D

Benefici e limiti della nuova tecnologia

Varie_14076.jpg

Uno studio apparso su Jama Otolaryngology ha analizzato i benefici e i limiti delle nuove soluzioni di stampa in 3D per la chirurgia maxillo-facciale. I ricercatori, guidati dal prof. Legocki della Tufts University School of Medicine di Boston, sostengono che un protocollo per la stampa in 3D di modelli scheletrici maxillo-facciali non necessiti di abilità informatiche particolari e di un impegno gravoso. I modelli possono essere prodotti anche da centri piccoli, senza pagare dazio in termini di affidabilità e utilità clinica del manufatto.
Gli scienziati hanno esaminato 6 modelli (3 paia), comparando costi, fedeltà anatomica e versatilità clinica. La produzione interna di mandibole pediatriche in 3D è stata messa a confronto con quella di fascia alta di venditori esterni.
I modelli sono stati valutati in base alla fedeltà della superficie anatomica, alla resistenza alla manipolazione ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | protesi, stampa, maxillo-facciale,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 4113 volte