Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Interventi al cuore, inutili i farmaci inotropi

Ricerca italiana svela l’inefficacia della somministrazione dei medicinali

Varie_14137.jpg

Ogni anno, negli Stati Uniti e in Europa, si effettuano oltre un milione di operazioni chirurgiche al cuore. Un quinto dei pazienti operati, nel periodo immediatamente successivo all’intervento, soffre di disfunzioni al ventricolo sinistro, una grave complicazione che aumenta il rischio di morte.
In casi simili, per aiutare il cuore a contrarsi correttamente i medici somministrano dei farmaci detti inotropi, tra questi il Levosimendan è considerato il più efficace. L’evidenza a supporto dell’impiego dei farmaci inotropi è però principalmente di tipo osservazionale, oppure è basata su studi di piccole dimensioni e monocentrici.
Un gruppo di ricercatori coordinato da Alberto Zangrillo, professore ordinario e primario dell’unità di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale San Raffaele, ha voluto testare l’efficacia dei farmaci inotropi conducendo su Levosimendan un trial randomizzato, in ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | cuore, intervento, inotropi,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 4924 volte