Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Linfoma mantellare, nuova opzione con Acalabrutinib

Approvato l’inibitore della tirosin-kinasi di Bruton

Linfoma_14170.jpg

C’è una nuova opzione terapeutica per il linfoma mantellare. Si tratta di Acalabrutinib, sviluppato da Acerta Pharma e distribuito da AstraZeneca.
Il farmaco ha ricevuto l’approvazione accelerata da parte della Food and Drug Administration americana. Acalabrutinib è un inibitore della tirosin-kinasi indicato nel trattamento dei pazienti adulti con linfoma a cellule mantellari (MCL) che hanno già ricevuto almeno un trattamento.
Acalabrutinib è stato approvato tramite procedura accelerata dell’FDA, in base al tasso di risposta globale ottenuto, che permette di accelerare l’approvazione di quei farmaci utilizzati per il trattamento di patologie gravi.
Il Prof. Robin Foà, Direttore del Centro di Ematologia del Policlinico Umberto 1, Università La Sapienza di Roma ha dichiarato: «L’approvazione da parte di FDA di Acalabrutinib per il trattamento di pazienti con linfoma mantellare che non ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | linfoma, mantellare, Acalabrutinib,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 2848 volte