(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) di follow up, “è emersa una riduzione significativa dei giorni di emicrania mensili, con una sovrapponibilità delle due modalità di somministrazione, mensile e trimestrale'', hanno detto gli esperti.
Un ulteriore studio a lungo termine ha mostrato la riduzione di oltre 6 giorni di emicrania al mese per i pazienti cronici ed episodici. In tal modo si è arrivati all’abbattimento del 50% dei giorni di emicrania mensili in oltre il 60% dei pazienti.
Gli studi di Fase III HALO EM (Emicrania Episodica) e HALO CM (Emicrania Cronica) hanno valutato la sicurezza, la tollerabilità e l’efficacia di quattro regimi di somministrazione per via iniettiva sottocutanea di Fremanezumab rispetto a placebo in adulti con emicrania episodica ed emicrania cronica. Gli studi comprendevano una visita di screening, un periodo iniziale (run-in) di 28 giorni seguito da un periodo di trattamento di 12 settimane (84 giorni) con visita di valutazione alla fine del trattamento alla settimana 12, quattro settimane [28 giorni] dopo l’ultima somministrazione della terapia in studio.
Nello studio sull’Emicrania Episodica sono stati arruolati 875 pazienti (294, 291 e 290 pazienti rispettivamente nei gruppi con placebo, con il farmaco in regime di somministrazione trimestrale e con il farmaco in regime di somministrazione mensile). I pazienti sono stati randomizzati in rapporto 1:1:1 per ricevere per via iniettiva sottocutanea Fremanezumab 225 mg per tre mesi (regime a somministrazione mensile), oppure Fremanezumab 675 mg all’inizio seguito da placebo per due mesi (somministrazione trimestrale), o placebo mensile per tre mesi a dosaggio corrispondente. L’endpoint primario d’efficacia dello studio sull’Emicrania Episodica era la variazione media rispetto al basale (run-in di 28 giorni) del numero medio mensile di giorni con emicrania, nel periodo di 12 settimane dopo la prima somministrazione di Fremanezumab.
Nello studio sull’Emicrania Cronica 1.130 pazienti sono stati randomizzati in rapporto 1:1:1 (circa 376 pazienti per gruppo) per ricevere per via iniettiva sottocutanea Fremanezumab 675 mg all’inizio, seguito da somministrazione mensile del farmaco al dosaggio di 225 mg per due mesi (regime a somministrazione mensile), oppure Fremanezumab 675 mg all’inizio, seguito da somministrazione di placebo per due mesi (regime a somministrazione trimestrale), o placebo mensile per tre mesi a dosaggio corrispondente. L’endpoint primario d’efficacia dello studio sull’Emicrania Cronica era la variazione media rispetto al basale (run-in di 28 giorni) del numero medio mensile di giorni con mal di testa di grado almeno moderato, nel periodo di 12 settimane dopo la prima somministrazione di Fremanezumab.
Leggi altre informazioni
21/01/2020 Arturo Bandini

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante