Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Mancanza di vitamina D associata a schizofrenia

La carenza della sostanza metterebbe a rischio i nascituri

Psicosi_14274.jpg

Mostrare scarsi livelli di vitamina D alla nascita potrebbe avere un effetto molto negativo sulla crescita dei nuovi nati. Lo dice uno studio dell’Università di Aarhus, in Danimarca, e dell’Università del Queensland, secondo cui un deficit del nutriente è associato a una probabilità più alta di sviluppare la schizofrenia in età adulta.
Lo studio ha preso in considerazione oltre 3mila soggetti nati fra il 1981 e il 2000. Il team guidato da John McGrath ha analizzato i livelli di vitamina D nei campioni ematici dei neonati, scoprendo che un deficit di vitamina D rendeva più probabile in futuro l’insorgenza della schizofrenia. Inoltre, le probabilità aumenterebbero nei nati nei mesi invernali, quando la scarsa esposizione alla luce solare riduce il processo naturale di sintesi dell’elemento.
“La schizofrenia indica un gruppo di malattie mentali scarsamente comprese caratterizzate da ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | schizofrenia, vitamina, sostanza,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27783 volte