Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Il coronavirus aumenta il rischio di parto prematuro

Tasso di gravidanze pretermine più alto rispetto alla media

Varie_14377.jpg

L’infezione da nuovo coronavirus continua a stupire e a fornire nuovi spunti scientifici. Emergono ora dei dati che evidenziano un maggior rischio di parto pretermine per le donne in gravidanza positive a Sars-CoV-2.
“Nelle gestanti che hanno contratto il coronavirus nella parte finale della gravidanza abbiamo registrato un’incidenza di parto prematuro molto più alta rispetto alla normalità: ben il 19.7% ha avuto gravidanze pretermine rispetto a un tasso di prematurità che in Italia è dell’8-9%”.
A sottolinearlo è Fabio Mosca, presidente della Società italiana di neonatologia (Sin), commentando i primi dati emersi dal Registro Nazionale Covid-19 istituito dalla Sin al fine di non disperdere il patrimonio di conoscenze scientifiche ed epidemiologiche acquisito dai neonatologi durante la pandemia. “I parti pretermine - spiega Mosca - si sono verificati sia per il fatto che in alcuni ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | gravidanza, coronavirus, pretermine,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 52254 volte