(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) osservato che il rischio era significativamente maggiore anche quando i valori di microalbuminuria non erano ''patologici'', ma era alterato solo il tasso di albuminuria. Infatti per ogni aumento di 0,4 mg/mmol del rapporto albumina/creatina, il rischio era maggiore del 5,9%, fino al 38% in piu' rispetto alla soglia della microalbuminuria. Secondo gli autori, ''i dati indicano che l'albuminuria e' un fattore di rischio cardiovascolare , e questo ben al di sotto della soglia definita di microalbuminuria''.


Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante