(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) seguito ad aborto terapeutico. L'autorizzazione - precisa il medico - viene chiesta alle donne a procedura già iniziata".
Cellule utilizzabili si trovano anche nel tessuto dell’albero biliare di pazienti adulti, che invece di solito vengono scartate in caso di trapianto. "Fra un paio di mesi ripartiremo con la sperimentazione utilizzando cellule staminali biliari fetali. Si tratterà, in pratica, di un trapianto eterologo di cellule".
L’obiettivo dei medici è di indurre una rigenerazione del fegato, scongiurando così la necessità di un trapianto.
Un team dell’Università di Edimburgo guidato da Stuart Forbes sta sperimentando qualcosa di simile, in questo caso l’infusione nell’organo di macrofagi dal sangue dello stesso paziente. “Queste cellule sembrano in grado di ridurre le 'cicatrici' del fegato malato”, riferisce Alvaro.
“È la vera medicina rigenerativa - precisa -. Che, tra l'altro, cerca di superare il problema della disponibilità di organi da trapiantare. In Italia si stimano 300-400 mila cirrotici, ma il sommerso è sconosciuto. E collegato a patologie come diabete, obesità e sindrome metabolica. Basti pensare che ancora oggi nel nostro Paese 20-30.000 persone muoiono ogni anno per cirrosi".
Leggi altre informazioni
12/04/2019 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante