Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

L'attività fisica che aiuta dopo un infarto

Passeggiare, praticare tai chi o yoga riduce il rischio cardiaco

Varie_1643.jpg

Chi manifesta problemi al cuore o ha già subito un infarto non deve smettere di praticare un po' di attività fisica. Lo ricordano gli esperti dell'American Heart Association, che segnalano l'efficacia preventiva di alcune semplici attività come una breve passeggiata giornaliera, il tai chi o lo yoga.
La pratica di questi esercizi consente di recuperare una migliore qualità di vita e impedisce le ricadute.
In un documento apparso su Circulation, i cardiologi americani sottolineano l'importanza dell'attività fisica per la riduzione dei sintomi affetti da insufficienza cardiaca o che hanno subito infarti o ictus. Inoltre lo sport contribuisce a contenere le erosioni di forza ed equilibrio legate al passare degli anni e riduce la fragilità ossea.
«La riabilitazione cardiaca non è prescritta abbastanza spesso», si lamenta Daniel E. Forman, che ha presieduto un panel che ha redatto le ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | infarto, sport, yoga,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15327 volte