(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) intervento e a iniezioni dolorose», spiega Julie Fleet.
La sperimentazione ha evidenziato un accorciamento dei tempi del travaglio, meno nausea e difficoltà di allattamento e maggiore soddisfazione delle donne.
«Il Fentanil somministrato come spray nasale non elimina completamente il dolore come accade con l'epidurale che blocca tutte le sensazioni. È quindi adatto alle donne che vogliono essere in grado di sentire qualcosa», precisa Fleet. Può essere una buona soluzione anche per quelle donne che non possono sottoporsi a epidurale perché affette da preeclampsia.
Va considerato tuttavia che sia la Petidina che il Fentanil sono oppioidi che finiscono nell'organismo del bambino. Una volta assorbita, la Petidina viene convertita in un'altra sostanza che rimane nell'organismo del bambino per qualche giorno, provocando in alcuni casi problemi di respirazione, sonnolenza e irritabilità. «Poiché il Fentanil non viene trasformato nello stesso modo e viene espulso tra le 2 e le 7 ore, ha meno probabilità di produrre effetti negativi sul bambino», osserva Fleet.
Leggi altre informazioni
26/01/2016 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante