(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) sono sottoposte ad inseminazione intrauterina o transfer embrionale con un trattamento di procreazione assistita. Non serve sospendere tutte le attività nelle due settimane in attesa del test di gravidanza; è possibile fare una normale vita: fare la spesa, camminare, guidare, andare in ufficio. Tutto questo usando un po’ di buon senso: quindi evitando sforzi eccessivi o un’attività intensa in palestra». Infatti alle pazienti che si rivolgono a ProCrea, subito dopo l’impianto dell’embrione viene raccomandata una pausa di 15-30 minuti. «Poi possono tranquillamente tornare a casa», ricorda Verza. «Pensiamo a quello che avviene con una gravidanza naturale: non vengono adottate particolari attenzioni sul fronte del riposo».
Particolari attenzioni però vengono richieste per quanto riguarda le sostanze chimiche e gli elementi inquinanti che sono comunemente presenti nelle nostre case e nella vita di tutti i giorni. Spiega lo specialista di ProCrea: «È importante evitare o, al massimo, limitare ogni contatto con le sostanze chimiche. Banalmente, si tratta di evitare o comunque ridurre l’utilizzo di detersivi e detergenti particolarmente aggressivi. Inoltre, non programmare la tinta dei capelli proprio in questi giorni e possibilmente limitare l’uso di creme estetiche che, per quanto possano essere indicate come naturali, contengono sempre una quota di componenti chimici che possono risultare dannosi».
Terzo, anche a tavola seguire dei piccoli accorgimenti perché l’apporto dell’alimentazione è importante. «Diversi studi scientifici hanno evidenziato che l’assunzione di cibi preconfezionati, con conservanti e dei cosiddetti cibi spazzatura può essere dannoso per la salute riproduttiva», aggiunge Verza. «Viceversa, fa bene scoprire o riscoprire le verdure e la frutta di stagione, consumate possibilmente crude per conservare meglio le vitamine che contengono. È utile prediligere il pesce alle carni rosse e alle carni lavorate. I legumi inoltre sono un’ottima fonte di proteine».
Quasi superfluo, ma meglio ricordarlo, che fumo e alcol sono nemici della fertilità, oltre che della salute. Raccomanda lo specialista: «Uno stile di vita corretto è alla base non solo di una buona salute, ma anche è il primo passo per guardare a una gravidanza con maggiori speranze».
Leggi altre informazioni
01/12/2015 Arturo Bandini

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante