Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Depressione e schizofrenia, come distinguerle

I primi sintomi possono confondere, ma esiste un biomarcatore

Varie_1874.jpg

Per distinguere fin da subito l'insorgenza di uno stato depressivo dalla schizofrenia occorre far riferimento a un biomarcatore. Lo affermano i ricercatori della Yale School of Medicine di New Haven guidati da Handan Gunduz-Bruce.
Nelle primissime fasi delle due malattie, i sintomi possono dar adito a interpretazioni errate da parte dei medici, riducendo le possibilità di una diagnosi corretta. Tuttavia, lo studio pubblicato su Experimental Physiology suggerisce l'adozione di un biomarcatore utile a distinguere le due malattie.
Il biomarcatore in questione ├Ę N-metil-D-aspartato (NMDA), un recettore la cui segnalazione ├Ę rafforzata in caso di depressione e al contrario ridotta in caso di schizofrenia.
Il recettore NMDA (NMDAR) ├Ę uno dei principali sottotipi di recettore glutammato che media la trasmissione sinaptica veloce nel sistema nervoso centrale.
├ł probabile che una ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | schizofrenia, depressione, biomarcatore,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La PubblicitÓ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina ├Ę stata letta 19758 volte