(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) hanno difficoltà a eliminare le secrezioni tossendo.
Per questo motivo, l'AIFA, d'accordo con la SIPPS, ha deciso il divieto di utilizzo dei mucolitici, sia a livello orale che rettale, per i bambini di questa fascia d'età. In caso di tosse, i pediatri forniscono una serie di consigli utili per l'atteggiamento che i genitori devono adottare nei confronti del bambino. Innanzitutto, pulire il naso idratandolo con soluzione fisiologica, poi assicurarsi che la camera sia ben ventilata e con una buona umidificazione dell'aria, ed eliminare completamente il fumo dall'ambiente domestico.
Il dott. Venturelli, che fa parte del direttivo della SIPPS, spiega: “la tosse è un sintomo di cui è importante identificare la causa prima di instaurare una terapia. A parte alcuni casi gravi, la tosse non è da considerarsi come una malattia in sé, ma come un riflesso indispensabile per la difesa dell'organismo".
Nel caso di tosse persistente – per più di 4 o 5 giorni –, sarà bene rivolgersi al proprio medico di fiducia, che indicherà la terapia più indicata.

Leggi altre informazioni
10/01/2011 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante