(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) in commercio negli States per verificare la presenza o meno delle informazioni sul prodotto e l'eventuale contenuto di glutine. “Su dieci prodotti solo due fornivano informazioni dettagliate" afferma la dott.ssa Borum, coordinatrice dello studio. "Mentre le indicazioni sugli alimenti sono complete, non si può dire lo stesso per i cosmetici, anche quando si tratta di prodotti che vanno in contatto con le mucose, le labbra ed il viso. L'industria cosmetica usa i derivati di grano, frumento, farro, segale, kamut e orzo, che possono contenere tracce della frazione lipoproteica del glutine" conclude Marie Borum.
Pia Prakash, un'altra gastroenterologa della stessa università, commenta: “si ipotizza che l'ingestione accidentale di tracce di rossetti e matite, contenenti glutine, possa esacerbare i sintomi della celiachia e sono poche le aziende cosmetiche che dichiarano 'gluten free' i propri prodotti".
Su questo punto, tuttavia, si mostra scettica l'Associazione italiana celiachia, secondo cui “i cosmetici, inclusi dentifrici, rossetto e burro di cacao, non comportano rischi per il celiaco e possono essere utilizzati in tranquillità".
Leggi altre informazioni
25/01/2012 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante