Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

La disfunzione erettile curata con un antibiotico

Attesa per i risultati della sperimentazione di un vecchio farmaco

Impotenza_20.jpg

Entro la fine dell’anno sono attesi i risultati dello studio clinico di Fase IIb sull’acido clavulanico (inibitore enzimatico delle beta lactamasi, noto antibiotico) a conferma (o smentita) del suo possibile utilizzo quale terapia in grado di aumentare la performance sessuale nel maschio.
I risultati positivi emersi dal precedente studio clinico di Fase IIa hanno infatti aperto ad una possibilità di trattamento per tutti quegli uomini con Disfunzione Erettile (circa il 30%) che, per controindicazioni legate a rischio cardiovascolare quale l’infarto, non possono assumere gli Inibitori delle Fosfodiesterasi 5 (PDE-5), gli standard terapeutici orali oggi disponibili.
"Questo perché, a differenza dei farmaci disponibili che intervengono esclusivamente sulla funzione erettile, l’acido clavulanico agisce sul sistema nervoso centrale, intervenendo sull’azione di serotonina e dopamina, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | erezione, disfunzione, sessualità,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15899 volte