(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) un po' prima, quando sono in stadio avanzato ma non troppo. La rete infatti 'contiene' le camere cardiache aumentando la contrattilità del cuore, che quindi pompa meglio il sangue in circolo: finora non è stata mai dimostrata una riduzione della mortalità, ma indubbiamente i pazienti si sentono meglio e si riducono i ricoveri. Un mio paziente, che non riusciva ad alzarsi dal letto, oggi può accompagnare al parco il nipotino: un risultato ottimo considerando la gravità della malattia, la dimostrazione che la 'rete salvacuore' può rallentare il decorso dello scompenso riducendo la dilatazione del cuore”.
Si tratta peraltro di un intervento relativamente a buon mercato, se si considera che la spesa media si aggira sui 10-11 mila euro. Naturalmente non è un intervento risolutivo, ma un'opzione in più per chi soffre di scompenso cardiaco e vede diminuire sempre più la qualità della vita che conduce. Luigi Tavazzi, che ha coordinato uno studio IN-HF su oltre 5600 pazienti con scompenso acuto o cronico e ha partecipato alla sperimentazione della rete per lo scompenso, commenta: “negli ultimi tempi sono state introdotte molte novità per lo scompenso cronico, non ultima la 'rete' da posizionare attorno ai ventricoli. Per l'evento acuto invece non emergono grossi cambiamenti da ormai vent'anni, anche per questo il numero di morti e di ricoveri è tuttora così inaccettabilmente elevato. Lo scompenso acuto colpisce ogni anno circa 200 mila italiani ed è tuttora la causa più frequente di ricovero in ospedale: riuscire a individuare finalmente interventi che possano cambiare il corso della malattia in un maggior numero di pazienti è perciò più che auspicabile”.

Leggi altre informazioni
30/06/2011 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante