(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) dal Desametasone, che però è uno steroide con effetti collaterali anche pesanti.
«Abbiamo sviluppato il probiotico senza l'utilizzo di prodotti chimici ma solo con un processo fisico per potenziarne l'attività, così la sua efficacia è un po' migliorata rispetto alla forma pura».
Nel corso del primo studio gli scienziati hanno utilizzato un detergente per rimuovere lo strato lipidico protettivo della pelle, in modo tale che i campioni simulassero la presenza della dermatite atopica. L'applicazione successiva del probiotico ha dimostrato di essere efficace nella riparazione del danno ed è riuscita a raddoppiare i livelli di filaggrina, una proteina preposta alla corretta differenziazione dell'epidermide, il che garantisce l'effetto barriera.
Nel secondo studio, invece, l'estratto ha evidenziato la capacità di raddoppiare le proprietà antiadesive della pelle e un'efficacia pari a quella degli antibiotici nel meccanismo di inibizione dei biofilm di Mrsa.
I risultati in vitro dovranno ora essere confermati anche su modello animale e poi sull'uomo.

Leggi altre informazioni
22/11/2014 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante