Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

La dieta è bella perché è varia

La carenza di alcuni nutrienti aumenta le probabilità di demenza

Diete_2138.jpg

La fantasia è un dato indispensabile quando si parla di alimentazione. Una dieta varia, infatti, è associata a maggiori probabilità di contrastare in maniera efficace l'invecchiamento cerebrale, evitando così le varie forme di demenza. A dirlo è uno studio pubblicato su Geriatrics and Gerontology International da scienziati giapponesi. I ricercatori hanno analizzato i dati relativi a 570 anziani seguiti per 8 anni. Hanno così scoperto che chi mangiava in maniera più variegata mostrava anche un rischio di insorgenza del declino cognitivo inferiore del 44 per cento rispetto ai volontari che avevano un'alimentazione meno varia. Mariangela Rondanelli, docente di Scienze e tecniche dietetiche applicate presso l'Università di Pavia, commenta: «Il risultato di questo studio non stupisce, dal momento che il cervello necessita di tantissimi nutrienti. E una dieta basata su un'ampia varietà di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | dieta, varietà, frutta,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 2871 volte