Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Distrofia dei coni, nuove molecole per la cura

Studio italiano punta a identificare nuove approcci terapeutici

Varie_2447.jpg

La distrofia dei coni è una grave forma di malattia retinica che colpisce una persona su 10.000 e per la quale, a oggi, non esistono cure.
La Fondazione Telethon ha di recente finanziato con un budget di 330.000 euro un progetto di ricerca triennale coordinato da Daniele Dell’Orco della Sezione di Chimica Biologica del dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento dell’Università di Verona in collaborazione con l'Università di Pisa e l’Istituto di Biofisica del Consiglio nazionale delle ricerche di Milano.
La distrofia dei coni è una patologia rara che colpisce i fotorecettori, le cellule da cui ha origine il segnale visivo, portando a una diminuzione della visione centrale, dei colori e alla fotofobia. Nei pazienti affetti da questa malattia la disfunzione dei coni è spesso seguita dalla degenerazione dei bastoncelli, un altro tipo di fotorecettore. In questo caso ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coni, distrofia, molecole,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 2085 volte