(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) a 36 settimane di gestazione 3.879 donne alla loro prima gravidanza.
Nel complesso, 179 donne (il 4,6%) hanno ricevuto una diagnosi di presentazione podalica, e in oltre la metà dei casi non c’erano sospetti. L’informazione tuttavia ha permesso loro di scegliere un tentativo di versione cefalica esterna o un cesareo pianificato. In nessun caso, le donne hanno scelto il parto vaginale con presentazione podalica, di norma associato a complicazioni varie, soprattutto nelle primipare.
«Ancora non possiamo dire se i miglioramenti di salute siano sufficienti a giustificare la spesa dello screening ecografico, principalmente a causa del costo dell'esame», spiegano i ricercatori.
L’utilizzo di attrezzature portatili economiche potrebbe ridurre il costo sanitario dell’esame e produrre così un risparmio sui costi generali sostenuti dal sistema sanitario nazionale.

28/06/2019 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante