(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) cibi oppure tocchiamo il nostro volto, la nostra bocca e così facendo ci infettiamo“.
Per questo i ricercatori consigliano di lavare con cura e alle giuste temperature gli asciugamani allo scopo di eliminare qualsiasi microrganismo. L'ulteriore consiglio è di immergere i panni nella candeggina per alcuni minuti prima del lavaggio oppure utilizzare gli additivi che si trovano in commercio e funzionano già a basse temperature.
Gli asciugamani vanno lavati almeno una volta a settimana e asciugati all'aria aperta. Inoltre, sarebbe preferibile che ogni componente della famiglia ne avesse uno personale. L'igienista Lisa Ackerley dell'Università di Salford suggerisce l'uso dell'aceto al posto dell'ammorbidente per rendere più soffici gli asciugamani.
Fondamentale la pulizia del tagliere da cucina, anch'esso possibile ricettacolo di batteri pericolosi come l'Escherichia coli o la salmonella. Anche il piano di cucina deve essere lavato con costanza, così come vanno cambiati con una certa frequenza gli spazzolini.
Leggi altre informazioni
17/11/2014 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante