Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

La marijuana ringiovanisce il cervello

Studio ipotizza un effetto positivo su memoria e capacità cognitive

Varie_2933.jpg

Una ricerca dell’Università di Bonn e della Hebrew University di Gerusalemme è arrivata alla conclusione che la marijuana ha effetti benefici sul cervello. Il sorprendente risultato, descritto sulle pagine di Nature Medicine, è stato verificato finora solo su modello murino. I topi hanno un ciclo vitale piuttosto limitato, e vengono solitamente colpiti da declino cognitivo attorno ai 12 mesi.
Per questo, i medici hanno somministrato loro il Thc – principio attivo della cannabis – all’età di 2, 12 e 18 mesi.
Hanno quindi testato le capacità mnemoniche e di apprendimento dei topi, confrontando gli esiti con quelli ottenuti da altri roditori che avevano assunto placebo.
I topi a cui era stato somministrato il Thc mostravano, a 12 e 18 mesi, risultati paragonabili a quelli di ratti dell’età di 2 mesi. Nel gruppo di controllo, invece, il declino cognitivo è apparso come ci si aspettava ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | marijuana, Thc, cervello,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 19327 volte