Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Patatine fritte e cancro, attenti all'acrilamide

I potenziali rischi connessi con la presenza del composto

Prevenzione_3099.jpg

Le patatine fritte potrebbero nascondere un'insidia per la salute dell'uomo più pericolosa di quella costituita dalle maggiori probabilità di ingrassare. La Food Standards Agency - agenzia responsabile per la sicurezza e l'igiene alimentari in Gran Bretagna - rilancia un allarme già risuonato in passato.
Gli amanti delle patatine dovrebbero infatti stare attenti all'acrilamide, il composto chimico che si crea attraverso una cottura ad alte temperature e che è presente soprattutto quando i cibi vengono cotti troppo e diventano bruciacchiati.
L'agenzia ha lanciato la campagna Go for Gold (Scegliete l'oro), invitando quindi le persone a cucinare i prodotti in maniera adeguata, non andando oltre la normale doratura.
In media la presenza dell'acrilamide varia dai 5 ai 3500 microgrammi, ma nelle patatine fritte surgelate la percentuale va dai 3500 ai 12000 microgrammi, un livello ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | acrilamide, patatine, tumori,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15683 volte