Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Colesterolo e infiammazione, nuovi farmaci

I dati incoraggianti su canakinumab ed evolocumab

Arteriosclerosi_3286.jpg

A Barcellona sono stati resi noti nuovi e interessanti dati sui farmaci canakinumab ed evolocumab per il trattamento dell’ipercolesterolemia e dell’infiammazione. A presentarli, i ricercatori presenti al Congresso della Società Europea di Cardiologia.
I dati di canakinumab provengono dallo studio di fase III Cantos, che prevedeva l’iniezione trimestrale di canakinumab in soggetti colpiti in precedenza da infarto e aterosclerosi con componente infiammatoria. Il farmaco ha portato a una riduzione del 15 per cento del rischio di eventi cardiovascolari maggiori rispetto al placebo.
Inoltre, il farmaco sembra ridurre l’incidenza e la mortalità dovuta al cancro polmonare. «Risultati particolarmente rilevanti», ha commentato Paul Ridker, coordinatore di Cantos e ricercatore presso il Brigham and Women's Hospital, «perché ora abbiamo una chiara evidenza che, in aggiunta all'abbassamento del ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | colesterolo, infiammazione, evolocumab,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 2162 volte