(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) fissa di 2 sostanze, la tretinoina – un derivato della vitamina A – allo 0,025% e la clindamicina – un antibiotico – all'1 per cento. Le molecole sono già note, ma la nuova formulazione si basa sulla ricerca di un assorbimento più efficace delle sostanze.
«Il veicolo che utilizza questo nuovo farmaco per portare le molecole attive in profondità nella cute è cambiato. Prima si utilizzava un ambiente alcolico per favorire l'assorbimento della tretinoina, che invece ora viene scissa in 2 parti, una rimane in soluzione e viene assorbita immediatamente, l'altra in sospensione e penetra la cute in un secondo momento. Questa formula favorisce un miglior assorbimento sia dell'antibiotico che del retinoide, riducendo l'effetto irritante dato dall'elevata percentuale alcolica presente nelle vecchie formulazioni. Inoltre, rispetto al vecchio prodotto, questo non viene inattivato dalla luce del sole e si può usare in associazione al benzile iperossido, un altro farmaco molto usato per l'acne, con cui però la tretionina standard non può entrare in contatto. È un prodotto che richiederà la prescrizione medica, e probabilmente costerà sui 20-25 euro la confezione da 30 giorni», spiega Bettoli.
Per quanto riguarda l'acne severa, l'approccio migliore è di tipo sistemico: «con l'isotretinoina per via orale si guarisce nel 98% dei casi se poi la terapia orale è seguita da un anno di trattamento di mantenimento con una crema ad hoc, secondo la nostra casistica la probabilità di avere recidive è del 2,9%».
Da sottolineare il possibile effetto teratogeno del farmaco, di conseguenza non va assolutamente utilizzato in gravidanza e bisogna evitare di rimanere incinte fino a un mese dopo la cessazione della terapia.
Leggi altre informazioni
05/06/2014 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante