(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) hanno somministrato etanolo a un gruppo di topi, dopodiché hanno utilizzato l’analisi cromosomica e il sequenziamento del Dna per esaminare il danno genetico provocato dall’acetaldeide, sostanza chimica nociva prodotta dal corpo in risposta all’assunzione di alcol.
Le analisi hanno mostrato la capacità dell’acetaldeide di causare modificazioni cromosomiche e di alterare in maniera definitiva le sequenze del Dna delle cellule staminali del sangue.
Ma la ricerca ha evidenziato anche gli strumenti di difesa messi in atto dall’organismo per proteggersi dagli effetti dell’alcol. Innanzitutto, c’è il lavoro degli enzimi Aldh (aldeide deidrogenasi), che trasformano l’acetaldeide in acetato, sostanza utilizzabile dalle cellule come energia.
Il secondo livello di difesa è rappresentato da una varietà di sistemi di riparazione del Dna che permettono di correggere la maggior parte dei danni genetici. A volte, però, questi meccanismi falliscono, anche perché alcuni soggetti sono portatori di mutazioni che impediscono alle cellule di eseguire le riparazioni necessarie.
“Il nostro studio evidenzia che l’impossibilità di metabolizzare in modo efficace l'alcol può aumentare il rischio di subire danni al Dna e quindi di sviluppare determinati tumori – conclude il professor Patel -. Ma è importante ricordare che l'alcol e i sistemi di riparazione del Dna non sono perfetti e che l'alcol può provocare il cancro in diversi modi, anche nelle persone che possiedono meccanismi di difesa intatti”.
Leggi altre informazioni
05/01/2018 Andrea Sperelli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante