(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) come il movimento delle mani.

Dopo 2 anni dall'incidente, il paziente è stato operato presso il Barnes-Jewish Hospital di St. Louis, e dopo un anno di riabilitazione l'uomo è ora in grado di piegare il pollice e l'indice di entrambe le mani. In futuro, secondo i medici che hanno pubblicato i dettagli dell'intervento sul Journal of Neurosurgery, il paziente potrà anche mangiare autonomamente e addirittura scrivere. Il nervo donatore utilizzato è quello brachiale, che si trova nella parte alta delle braccia. In questo caso era completamente attivo, dal momento che il punto di origine del nervo è al di sopra della lesione subita dall'uomo. I chirurghi hanno quindi provveduto alla deviazione e al collegamento al nervo interosseo anteriore, che corre parallelo al brachiale ed è preposto ai movimenti di pollice e dita. Il nervo era attivo, anche se aveva perso la capacità di mettersi in comunicazione con il cervello: “non si tratta di un intervento particolarmente costoso o troppo complesso", ha dichiarato il primo chirurgo, la dott.ssa Susan Mackinnon. "Non è certo un trapianto di mano o di faccia. È un'operazione alla portata di molti, qualcosa che vorremmo facessero anche altri, perché i suoi risultati possono davvero cambiare la vita a una persona immobilizzata”.

Un'altra dott.ssa che ha partecipato all'intervento, Ida K. Fox, spiega: “molte volte questi pazienti ci dicono che per loro sarebbe importante anche solo riuscire a fare piccole cose. Vorrebbero essere capaci di mangiare da soli, o di scrivere senza che qualcuno li debba assistere. Riuscire a renderli di nuovo in grado di tenere qualcosa fra pollice e indice, significa quindi restituire loro un'indipendenza di base".
Leggi altre informazioni
16/05/2012 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante