Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Coronavirus, la strada dei nanoanticorpi

Bloccano l’infezione impedendo al virus di entrare nelle cellule

Varie_3856.jpg

Per sconfiggere il nuovo coronavirus bisogna rimpicciolirsi. Uno studio del Karolinska Institutet di Stoccolma pubblicato su Nature Communications rivela la possibile efficacia di un approccio basato su nanoanticorpi.
Stando alle prime sperimentazioni, i nanoanticorpi sembrano in grado di bloccare l’infezione da Sars-CoV-2, impedendo al virus di entrare nelle cellule umane. I nanoanticorpi sono frammenti di anticorpi presenti negli organismi dei camelidi (la famiglia di animali di cui fanno parte cammelli e lama) e in alcuni tipi di pesci cartilaginei come gli squali.
In fase di test, i ricercatori hanno iniettato in un alpaca (un altro camelide dall’aspetto simile a una capra) la proteina Spike, quella usata dal coronavirus per entrare nelle cellule umane. Dopo 60 giorni, i campioni di sangue dell'animale hanno mostrato una forte risposta immunitaria contro questa proteina.
Gli ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, anticorpi, cellule,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 3414 volte